IL PIANETA MARTE - ALESSANDRIA

Il Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria Pier Angelo Taverna e Antonio Saporito
Inaugurata Mercoledì 21 novembre 2018 la scultura spazialista di Antonio Saporito IL PIANETA MARTE, messa a disposizione della Città di Alessandria dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in occasione delle celebrazioni per l’850° anniversario fondativo della Città (1168-2018).

L'opera,  realizzata in alluminio e acciaio è alta 6 metri ed è posta su un basamento di 2 metri di diametro e alla cerimonia d'inaugurazione sono intervenuti il Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco e il  Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria Pier Angelo Tavernanumerose altre personalità. 

All'inaugurazione della scultura, collocata al Parco Italia, nei pressi del ponte Meier è intervenuta anche la Dr.ssa Giorgia Cassini che aveva già presentato in anteprima nella trasmissione Artisti Contemporanei, il prototipo dell'opera e la futura collocazione di questa al Ponte Maier.

La critica d’arte Giorgia Cassini ha così presentato la scultura: - "Un opera significativa, premiante per il carattere ascensionale, rivolta verso l'alto, verso lo spazio cosmico. Costruita in acciaio, frutto di pura astrazione geometrica, rappresenta un gioco tra massa, vuoti e volumi. Un opera che riflette in se come modello iconografico l'intera produzione del maestro Saporito, pittore, scultore costruttivista."

Leggi di più...

Scultura spazialista, "IL PIANETA MARTE" prototipo del 2005

Prototipo per istallazione con globo 2005 alluminio h 90 cm


Scultura astratta contemporanea, scultura spazialista

Antonio Saporito scultore e pittore contemporaneo, allievo del grande Lucio Fontana, sceglie la via dell'astrazione utilizzando materiali metallici. “Un percorso legato essenzialmente alla materia” come testimonia anche Angelo Mistrangelo, intervenuto all’inaugurazione della mostra Idee Spaziali e Mutazioni d'Acciaio: il gioco della materia, che diventa forma, che diventa immagine, che diventa racconto ma soprattutto, c’è questo passaggio, questa partenza, della conoscenza e della vicinanza al grande Lucio Fontana che si avverte nei lavori e nella spazialità di certe opere. Saporito ha tutte le volte inventato qualcosa, continua Mistrangelo, partendo dalla materia, tipica degli espressionisti, della scuola di Angeli e Schifano, alle ultime cose, geometriche, rigorose. Mistrangelo ha sottolineato anche la fedeltà all’ idea, in un mondo, un momento, in cui tutti cercano di cambiare tutto, Saporito conserva la sua linea, il suo rigore, la materia, il colore, l’immagine, la dimensione di quello che vuole dire.

“Un frammento di descrizione dei miei lavori nel campo geometrico. Sono architetture, uno spazio dedicato alla scultura contemporanea. Acciaio Colore Forme, Io tento di creare nell'interazione tra diverse forme riflessive, una sorta di tensione e di confronto reciproco. Evidente appare la funzione di un vero e proprio laboratorio concettuale, inventivo, sperimentale, rivolto a costruire con il pubblico un coinvolgimento profondo e globale. Sculture di acciaio, di forme e di colore che sono lo spazio, unico nella sua dimensione quasi ecclesiale. Esse trovano una nuova identità a secondo di dove sono collocate e come la luce e il riflesso di chi si specchia dentro cambia. Tagli precisi, superfici lucide un contenitore-contenuto fatto di linguaggi espressivi, vuoti e pieni, tutto è ricerca come modo di agire e di pensare, come forte istanza visionaria, accompagnata da un'altrettanta capacità realizzativa, un progetto che segnerà il mio futuro nel mondo dell'arte astratta geometrica sullo spazialismo.” Antonio Saporito

Sculture moderne in legno e in acciaio

Scultura astratta e installazioni d'arte, sculture in legno e sculture moderne in acciaio, integrazione con lo spazio in modo da renderlo unico. Concepire l'opera d'arte non più come oggetto decorativo ma come espressione individuale di un luogo e di uno spazio. Sculture moderne per interni, free-standing, cinetica e assemblaggio di materiali e metalli diversi, come l'acciaio, il bronzo, la pietra.
Dama di corte, legno carruba, 2009



Dama di corte, legno carruba, 2009

Scultura in legno

Dimensioni: 134.5 x 46 x 13 cm

€ 3200,00

Leggi i dettagli



Il sole e la luna, sculture moderne arredamento

Il sole e la luna, 2014
Scultura in metallo con lampada centrale
Sfere in acciaio con base di marmo
Dimensioni 175 x 43 x 41.5

La luna e il sole, 2014, particolare

Il sole e la luna (particolare)

€ 3000,00
Per saperne di più

Scultura Astratta, sculture moderne in legno


Scultura astratta, 2006

Scultura in legno noce

Dimensioni: 88.7 x 58.7 x 5 cm

€ 3500,00
Vedi tutte le informazioni




Fiore del deserto, sculture legno Legno Carrubo

Fiore del deserto, 2007

Scultura in legno di carruba

Dimensioni: 31 x 35.5 x 21 cm


€ 800,00
Vedi tutte le informazioni




Fiore, sculture legno moderne

Fiore, 2013

Scultura in legno carrubo

Dimensioni: 51.5 x 29 x 35 cm


€ 800,00
Vedi tutte le informazioni


La porta dell'universo, statue in legno



La Porta dell'Universo, 2013

Scultura in legno carrubo

Dimensioni: 78.5 x 36.5 cm

€ 800,00
Maggiori informazioni


Il Pinguino, sculture in legno animali

Pinguino, 2008

Scultura legno carruba

Dimensioni 93 x 41 x 4 cm

€ 3000,00
Maggiori informazioni




Scultura Astratta, sculture legno astratte

Scultura astratta, 2007

Scultura in legno carruba

Dimensioni: 104.5 x 49.5 x 41.2 cm

€ 2300,00

Maggiori informazioni



Roboo Jet, Sculture moderne per interni

Roboo Jet, 1990

Scultura in acciaio e metalli vari

Dimensioni: 135 x 52 x 35 cm


€ 4500,00
Maggiori informazioni




Progetto scultoreo, sculture moderne in legno

Progetto scultoreo, 2013

Sc.13, legno carruba. Dimensioni 41.5 x 29 x 47.5 cm


Torre di Pisa, 2003

Torre di Pisa, 2003

Scultura plessiglas e rullini 
Dimensioni cm 128 x 30


La Candela della vita, 2014

La candela della vita, 2014

Lampada in metallo dipinto. Dimensioni 48.5 x 23.5 cm

La candela della vita, prima perché ci da la luce e poi rappresenta la nostra vita che quando si arriva al fondo si spegne.



Sostiene il globo

Sostiene il Globo, 2009

Metallo e fusione in bronzo. Dimensioni 25,5 x 22,5 x 89