Mostre quadri astratti e sculture. Personali e collettive

IL PIANETA MARTE SCULTURA SPAZIALISTA IN ACCIAIO E ALLUMINIO, PONTE MEIER, ALESSANDRIA

Mercoledì 21 Novembre 2018, s'inaugura l'istallazione della scultura di Antonio Saporito davanti al Ponte Meier ad Alessandria. 

Mercoledì 21 Novembre 2018 inaugurazione installazione scultura sul Ponte Meier, Alessandria

“IL PIANETA MARTE” ALLUMINIO E ACCIAIO, 6 METRI X 2, PONTE MEIER, ALESSANDRIA

Donata al Comune di Alessandria con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, la scultura in alluminio e acciaio è alta 6 metri x 2. “IL PIANETA MARTE” un pianeta Marte con tanti satelliti, per concretizzare il fascino di Antonio Saporito per lo spazialismo, l'arte spaziale, l'idea dell'oltre e la ricerca dello spazio. La citazione a Lucio Fontana qui, è inevitabile, come altrettanto inevitabile è l’accento sull’assoluta originalità di maestro Saporito: “Io dico: per andare avanti non si può guardare solo davanti ai propri piedi. Per progredire bisogna creare e guardare avanti.”

Le dimensioni dell'opera sono davvero notevoli e perciò la sua collocazione è destinata a cambiare profondamente la vista d'insieme del Ponte Meier. Continua a leggere...

Tra gli artisti di pittura astratta contemporanea, abstract paintings, in tutto il mondo Antonio Saporito è molto apprezzato. I suoi quadri astratti moderni sono stati esposti, presso musei, fondazioni, Istituti Italiani di Cultura nel mondo.

Numerose le mostre che il mercato dell'arte ha apprezzato. Dalla Fiera D'Arte Padova, Fiera D'Arte Palermo, Fiera D'Arte Genova, Arte Fiera Milano, Miarte, 3 volte Artissima a Torino e negli ultimi anni parecchie mostre europee: Parigi, Vienna, Barcellona e Berlino

Quadri moderni famosi, molto apprezzati anche dalla critica europea, in Germania, a Francoforte, Vienna, Innsbrusk, in Olanda, in Inghilterra, in Canada, in Belgio.

In tutta Europa, in oltre quarant'anni di carriera, l'arte di Antonio Saporito e i suoi quadri astratti moderni sono stati sempre recensiti molto positivamente.

Importante esponente dell'astrattismo geometrico contemporaneo, pittore italiano ammirato e popolare non solo in Italia, ma in tutta Europa, spesso presente anche all’ interno delle televendite Orler Factory.


VENEZIA CONTEMPORANEA. LUCI E COLORI DELL’ARTE - 9-23 SETTEMBRE 2018. PALAZZO ALBRIZZI CAPELLO, VENEZIA

In occasione della Biennale Internazionale di Architettura, della Mostra Internazionale del Cinema, della Venice Glass Week e del Festival della Musica, Italia Arte, Museo MIIT e Galleria Folco curano e organizzano “Venezia Contemporanea: luci e colori dell’arte” mostra collettiva con Antonio Saporito.

Leggi di più alla pagina BIENNALE VENEZIA ARTE 2018

Biennale Venezia Arte 2018

IDEE SPAZIALI E MUTAZIONI D’ACCIAIO - DAL 9 AL 30 GIUGNO 2018. BIBLIOTECA NAZIONALE DI TORINO

Il 9 giugno 2018 alle ore 18, si inaugura una grande mostra antologica alla Biblioteca Nazionale di Torino, dedicata al percorso artistico di Antonio Saporito, importante pittore scultore contemporaneo, allievo del grande Lucio Fontana. 

Leggi di più alla pagina IDEE SPAZIALI E MUTAZIONI D’ACCIAIO

2018 Mostre a Torino, Biblioteca Nazionale

MUTAZIONI D'ACCIAIO - DAL 29 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2017. SEVEN'S.BO

Seven’s.bo, Museo MIIT, Galleria Folco e la rivista internazionale Italia Arte presentano la mostra “Mutazioni d'acciaio”. Dal 29 novembre al 15 dicembre 2017, una selezione delle opere di Antonio Saporito, le lastre di acciaio, di alluminio, di rame e piombo, sapientemente trasformate in labirinti di segni, intagliati a lasciar intravedere l'oltre che si svela al di là della materia. Scopri di più...

ANTONIO SAPORITO – MUTAZIONI D'ACCIAIO DAL 29 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2017

DIALOGHI DI ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA - DAL 12 LUGLIO AL 10 AGOSTO 2017. STOCCARDA

Organizzata da Italienisches Kulturinstitut Stuttgart in collaborazione con Museo MIIT Torino, in mostra sono in esposizione alcune tra le opere più significative della carriera artistica di Antonio Saporito.

Antonio Saporito può essere considerato oggi uno degli interpreti più autorevoli del panorama artistico italiano” Guido Folco, Italia Arte

Guarda subito i commenti, le foto dell'inaugurazione della mostra

I commenti, le foto dell'inaugurazione della mostra

#istitutoitalianodicultura #miit #rathaus #stoccarda #stuttgart #torino #turin #arte #mostre #exibithions #antoniosaporito

CHARITY ART - DAL 22 AL 30 NOVEMBRE 2016. TORINO

Organizzata dal Museo Miit Torino, in collaborazione con Donors Italia, Corpo militare ordine di Malta, C.R.A.F.M.A., arte per la pace e la solidarietà. Gli amanti dell'arte possono ora essere certi che su ogni acquisto effettuato stanno sostenendo grandi cause!

CHARITY ART 2016 Evento Mostre a Torino 2016


IL METAFORMISMO - DAL 6 FEBBRAIO AL 2 MARZO. PALAZZO DUCALE DI SABBIONETA

Il Metaformismo nuova visione artistica teorizzata da Giulia Sillato Catalogo dell'Arte Moderna Italiana n. 51 - EDITORIALE GIORGIO MONDADORI

Il Metaformismo, la nuova visione artistica teorizzata dalla storica dell'arte Giulia Sillato. Le opere presentate in mostra sono pubblicate sul catalogo dell'Arte Moderna Italiana n. 51 - EDITORIALE GIORGIO MONDADORI

Dietro all’imperscrutabilità del linguaggio non figurativo e all’architettura dei colori, dei segni e dei simboli, si nasconde un universo di forme che attendono di essere decodificate. Questa è l’essenza del Metaformismo, un nuovo metodo di lettura visiva e di razionalizzazione del messaggio che l’artista esprime con i colori.

42 artisti e 140 opere si riuniscono in una rassegna di linguaggi artistici che si esprimono senza figura e tuttavia leggibili grazie al Metaformismo. Non un gruppo, non un movimento, non una corrente ma un nuovo metodo di lettura dell’arte non figurativa. “Decodificare, razionalizzare e divulgare sono alla base del Metaformismo” sottolinea Giulia Sillato.

“Entrando nello spirito delle forme dell’artista e fornendo alla gente gli elementi per interpretarne il messaggio, riavviciniamo il pubblico alla pittura, rendendola leggibile e, al tempo stesso, valorizziamo questi maestri e la loro identità artistica”. Gli artisti presenti, provenienti da ogni regione d’Italia, hanno raggiunto, in numerosi anni di attività, livelli di notorietà nazionale e internazionale.

Alcuni sono stati alla 54° Biennale di Venezia, altri in realtà artistiche di prestigio non meno elevato: Anter, Dino Aresca, Gennaro Barci, Natalia Berselli, Martino Brivio, Tiziano Calcari, Jole Caleffi, Drago Cerchiari, Marc Chiassai, Adriana Collovati, Bruno Daniele, Enzo Devastato, Feofeo, Emanuela Franchin, Massimo Fumanti, Alessandro Grazi, Valeriano Lessio, Dino Maccini, Saverio Magno, Pier Domenico Magri, Eugenio Marchesi, Claudio Massimi, Carmine Mastronicola, Chiara Müller, Salvo Nicotra, Isabella Nurigiani, Ivano Pardi, Michele Pinto, Osvalda Pucci, Giulio Ribezzo, Nicolò F. Ricciardi, Carla Rigato, Maurizio Rinaudo, Antonio Saporito, Laura Sartori Tibaldi, Paola Serra, Fedora Spinelli, Claudia Tenani, Francesco Terelle, Roberto Tigelli, Lorena Ulpiani, Ross Vacondìo.

GIULIA SILLATO, IDEATORE E CURATORE 

Storico dell’arte di scuola longhiana, Giulia Sillato ha teorizzato nel 2010 – dopo numerosi anni di indagini e studi – i principi del Metaformismo, una nuova visone storico-artistica, fondati su una lettura estetica innovativa e rivoluzionaria, con cui riscrive le ultime pagine della storia dell’arte moderna, sostenendo che l’espressione artistica non figurativa, non è mai stata abbandonata dalle forme, riconoscibili, queste, concentrando la propria attenzione sulle aggregazioni “formali” presenti nelle espressioni così dette ”astratte”.

Articolo tratto da: http://www.arte.go.it/event/il-metaformismo-mostra-collettiva/


LOVE FREEDOM & PEACE IN THE ART - DAL 22 GENNAIO AL 13 FEBBRAIO 2016. TORINO

La mostra si svolgerà nel prestigioso Museo MIIT a Torino, una personale di Antonio Saporito nella quale verranno presentati al pubblico alcuni quadri e opere di arte moderna astratta. La mostra sarà affiancata dalla rassegna LOVE, 900 e contemporanei, arti visive moderne e contemporanee, mostra collettiva organizzata da “Italia Arte – Il meglio della cultura e del Made in Italy” e dal MIIT Museo Internazionale Italia Arte e con numerosi partners istituzionali.


DREAM ART Museo Salvador Dalì BERLINO

Museo Salvador Dalì, Berlino

Si è svolta a Berlino, nel prestigioso Salvador Dalì Museum di Berlino, in occasione della settimana berlinese dell'arte contemporanea, Berlin Art Week, DREAM ART, mostra collettiva nella quale sono stati presentati al pubblico berlinese alcuni quadri di arte moderna astratta di Antonio Saporito. Si tratta dei lavori su lastre d'acciaio traforato agli ultimi quadri in lamiera di piombo, fino agli assemblaggi di acciaio, spugna e materiali vari con cui l'artista elabora da tempo un linguaggio assolutamente personale e unico.

Antonio Saporito, Museo Salvador Dalì, Berlino

Il museo Salvador Dalì si trova in Postdamer Platz, in pieno centro a Berlino, zona di cultura e arte berlinese. La mostra, ospitata nelle sale del Dalì Museum, ha affiancato ai capolavori del maestro Salvador Dalì e altre opere di Maestri del 900, parecchie opere di artisti contemporanei italiani selezionati da Italia Arte.

Dream Art, Capolavori di Maestri del ‘900 e contemporanei” è stata una mostra internazionale di arti visive moderne e contemporanee organizzata dalla Galleria Folco in collaborazione con il mensile “Italia Arte – Il meglio della cultura e del Made in Italy” e dal MIIT Museo Internazionale Italia Arte e con numerosi partners istituzionali e museali internazionali.

Obiettivo dell’esposizione è far conoscere, valorizzare e apprezzare gli artisti italiani contemporanei più validi e di altissima qualità in Italia e all’estero, coinvolgendo collezionisti, appassionati e turisti provenienti da tutto il mondo.

Italia Arte, nel suo circuito internazionale, ha fatto apprezzare e collezionare i quadri dei migliori artisti italiani a Praga, Parigi, Copenaghen, Londra, Colonia, Bonn, Baden-Baden, Sofia, Chicago, Miami, New York, Berlino e, tramite la rivista “Italia Arte”, in tutto il mondo presso le sedi più importanti di Istituti Italiani di Cultura, Musei, Fondazioni, Gallerie, Accademie, Biblioteche, Aziende pubbliche e private.

Antonio Saporito ha esposto, negli ultimi anni, presso musei, fondazioni, Istituti Italiani di Cultura nel mondo, tra cui il Museo Italiano di Scienze Naturali di Torino, la Fondazione AEM Casa dell'Energia di Milano, gli Istituti Italiani di Cultura di Praga, Copenaghen, Colonia, Sofia, Vienna, il Museo Altes Dampfbad di Baden-Baden, il Complesso dei Dioscuri del Quirinale a Roma, il Miami River Art Fair di Miami, la fondazione Zhou Brothers Art Center di Chicago e in molti altri spazi prestigiosi e istituzionali.


DREAM ART Salvador Dali Museum, BERLIN

Took place in Berlin, in the prestigious Salvador Dali Museum in Berlin, during the week of contemporary art in Berlin, Berlin Art Week, DREAM ART, group exhibition in which were presented at the Berlin public some modern abstract paintings of Antonio Saporito's modern abstract art.

From the works of perforated steel plates, the last works of sheet lead, to the assemblies of steel, sponge and various materials with which the artist elaborates from a long time an absolutely personal and unique message.

The Salvador Dali Museum is located at Potsdamer Platz, in the center of Berlin, area of culture and art in Berlin. The exhibition, hosted in the rooms of the Dalí Museum, has added to the masterpieces of Salvador Dali and other works of Masters of the 900, several works of selected modern abstract painters.

Dream Art “Masterpieces of Art in '900 and Contemporary Art " was an international exhibition of modern and contemporary visual arts organized by Folco Gallery in collaboration with “Italian Art - The best of the culture and of the Made in Italy" and the MIIT Italian Art International Museum with numerous institutional partners and international museums.

Objective of the exhibition is to promote, enhance and appreciate best italian contemporary artists abroad, involving collectors, enthusiasts and tourists from all around the world.

Italian Art, in its international circuit, allowed to appreciate and collect paintings of the best Italian artists in Prague, Paris, Copenhagen, London, Cologne, Bonn, Baden-Baden, Sofia, Chicago, Miami, New York, Berlin and, through the magazine "Italia Arte" in all the world, in the most important italian cultural institutes, museums, foundations, galleries, academies, libraries, public and private companies.

Antonio Saporito has exhibited in recent years, in a lot of museums, foundations, Italian Cultural Institutes in the world, including the Italian Museum of Natural Sciences of Turin, the AEM Foundation House of the Energy in Milan, the Italian Cultural Institute in Prague, Copenhagen, Cologne, Sofia, Vienna, the Altes Dampfbad Museum of Baden-Baden, the Complex of Dioscuri of Quirinale in Rome, the Miami River Art Fair in Miami, the foundation Zhou Brothers Art Center of Chicago and many other prestigious spaces and institutional.Il mercato dell'arte ha molto apprezzato i quadri di Antonio Saporito e ha divulgato le sue opere.


ECCELLENZE SGUARDI SULLA SCULTURA CONTEMPORANEA, PREMIO ANTONELLO DA MESSINA

Palermo, SGUARDI SULLA SCULTURA CONTEMPORANEA

Tra gli scultori di nuova concorrenza è stato assegnato il primo premio ad Antonio Saporito, con la splendida scultura Il sole e la luna, del 2014, sfere in acciaio con base di marmo.

Nella pubblicazione dedicata all' evento, insieme alle foto di opere di scultori famosi, tra cui Fontana, Manzù, Pomodoro, e Messina, anche la pagina dedicata all'opera del maestro Antonio Saporito e in particolare ad una sua scultura del 2014 Il sole e la luna, sfere in acciaio su base di marmo. 

Premio Antonello da Messina


Ed ecco il premio che è stato assegnato ad Antonio Saporito, da una giuria di esperti a Palermo. L'ambito premio Antonello da Messina, consegnato ad Antonio Saporito al Teatro Politeama di Palermo come riconoscimento alla scultura “Il Sole e la Luna”. 

Il maestro Antonio Saporito ringrazia vivamente tutta la commissione per il riconoscimento. Per la premiazione, nella pagina dedicata al maestro Antonio Saporito, anche i commenti e le critiche di importanti conoscitori del mondo dell'arte astratta contemporanea, come il professor Paolo LeviVai alla pagina > SCULTURE


FORUM DE L'INVESTISSEMENT - 2009. PALAIS DE CONGRES, PARIGI

FORUM DE L'INVESTISSEMENT, PARIGI, PALAIS DE CONGRES, 2009

Ecco la targa "... per l'arte che rende onore all'Italia" consegnata con il grande riconoscimento per l'apporto dato all'arte dal maestro Antonio Saporito, al palazzo dei congressi di Parigi. La targa, consegnata personalmente dal direttore di Italia Arte, Guido Folco e dal Cav. Tommaso Chiarella, presidente Gruppo Eccellenze, rappresenta il riconoscimento come artista contemporaneo di indubbio valore.

"Sicuramente un grande onore. Pazienza e sacrifici e prima o poi i risultati arrivano, soprattutto se semini bene, con umiltà perché è questo che il pubblico poi apprezza." Antonio Saporito


ANTOLOGIA: FORMA E COLORI - 2015. TORINO

“Antologia: Forma e Colori”

“Antologia: Forma e Colori”, una tra le numerose mostre d'arte a Torino. La mostra antologica “Antologia: Forma e Colori” dedicata ai quadri astratti moderni e figurativi dell’arte del pittore Antonio Saporito, pittore italiano che attraverso le sue ricerche nell'astrattismo geometrico e nei colori, si impone come uno degli esponenti più importanti dell’arte contemporanea.

“Antologia: Forma e Colori” rivolta al vasto pubblico dell’arte moderna e contemporanea di Torino, ha presentato alcuni tra i più rappresentativi quadri di Antonio Saporito.

Nella sede dell' Ecomuseo Urbano di Via San Gaetano da Thiene, a Torino, Antologia: Forma e Colori, curata dalla coordinatrice alla Cultura Daniela Todarello e da Adriano Barbieri presenta i quadri di Antonio Saporito a partire dagli anni ’70, passando in rassegna numerose opere del primo periodo dedicate all'arte figurativa, e tantissimi quadri più recenti dell'astrattismo geometrico.

L'Ecomuseo Urbano Torino

L'Ecomuseo Urbano Torino, in Via San Gaetano da Thiene, 6 a Torino, è un museo che si identifica con un contesto sociale, con l' ambiente e la storia collettiva, o meglio con la somma delle tante memorie della città di Torino del Novecento.

I cittadini sono i protagonisti delle attività museali: non più solo destinatari delle proposte, ma, a diversi gradi e livelli di impegno, attori di interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, materiale - costituito da architetture, monumenti, cimeli - o intangibile, fatto di memorie e testimonianze dirette.

E’ un museo-processo, che si propone di essere il luogo di raccolta delle interpretazioni sulla storia della città di Torino per scoprire insieme agli abitanti le identità della Torino contemporanea.


Mostre Dal 2010 al 2015

2015 Eco Museo, Torino, Antologie Forme e Colori

2014 ORLER Arte Tivù, L' Arte Geometrica vista da Alessandro Gea

2014 Arte Cultura, Vienna

2014 Royal Opera Arcade Gallery, Londra

2014 Amart Gallery, Bruxselles

2014 ArteFiera di Stoccarda, Germania

2014 Galleria Art Time, Astratto e Informale, Udine

2014 Museo della Memoria, Lipari, Sicilia

2014 Spoleto Arte con Gian Marco Puntello

2014 Palazzo Castellani, Il Metaformismo, Verona

2013 Palazzo Oddo, Fondazione Oddo, Albenga, Liguria

2013 ORLER ArteTivù, Astrazione spaziale

2013 Museo MITT, Torino, Antologica Astrazione Forme e Colori

2013 Miami Art Fayor, Astrazione

2013 Istituto Belle Arti di Boon, Geometrie di luce, Germania

2013 Spoleto Art

2012 Baden Baden, Luxury Art, Germania

2012 ORLER Arte Tivù, Spazialismo Geometrico

2012 Palazzo della Gran Guardia, Il Metaformismo, Verona

2012 Museo delle Scienze Naturali, Torino

2012 Miamy Art Fayor, Arte Italiana nel Mondo 

2012 Galleria Accademia, Geometrie Astratte 

2011 Galleria Sant'Agostino di Torino

2011 Istituto di Arte Contemporanea di Kopenhagen

2011 Palazzo Ducale di Urbino, Il Metaformismo

2010 Galleria Itaga, Archivio Tavella, Verona

2010 Sale dei Dioscuri del Quirinale Roma

2010 Castello del Valentino, Torino Sala delle Colonne

Mostre personali e collettive anni precedenti

PERSONALI

1992 Galleria Il Pennellaccio, Torino

1994 Teleton BNL, Torino

1995 Galleria Il Pennellaccio, Torino

1996 Teleton BNL, Torino

1998 Galleria Arteincornice, Torino

1998 Galleria Design, Chieri (To)

1999 Artissima Torino, Galleria Area

1999 Galleria La Meridiane, Piacenza

1999 Galleria Agor, Ivrea (To)

2000 Galleria Bertrand Kass, Insbruc (Austria)

2000 Spazio Arte Pestalozzi, Milano

2000 Artisti a Torino, Palazzo Nervi

2000 Artissima Torino, Galleria Area

2001 Arte Padova, Galleria Arteincornice

2001 Galleria Arte 2, Venezia

2001 Teleton BNL, Torino

2001 Miarte Milano, Galleria Battaglia

2001 Galleria Abaco, Torino

2002 Arte Fiera, Cannes (Francia)

2002 Galleria 2C, Piacenza

2002 Teatro Verdi, Fiorenzuola (PC) (con il patrocinio del Comune)

2002 Saluzzo Arte Fiera Internazionale

2002 Arte Padova, Galleria Arteincornice

2003 Saluzzo Arte Fiera Internazionale

2003 Galleria 2C, Piacenza

2003 Galleria Arteincornice, Torino

2004 Palazzo Municipale, San Mauro Torinese

2004 Palazzo del Podestà, Castell’Arquato Piacenza

2005 Galleria 2C, Piacenza

2006 Saluzzo Arte Fiera Internazionale

2007

Arte Fiera Barcellona Spagna

Arte Fiera di Roma

2008

Arte Fiera di Genova, Galleria “Art- incontri”

Promotrice Belle Arti Torino collettiva

Villa Gualino Torino con “arte Italia”

Palazzo Potenziano fondazione “Varrone” antiche dimore Rieti

Comune di San Giorgio Canavese

Galleria Accademia Torino

Galleria “Art Overtur” Milano

2009

Galleria Brehovà Praga

Palazzo dei Congressi Parigi

Galleria Enterprice Bergamo

Galleria Enterprice Beirut Libano

Arte Fiera di Reggio Emilia galleria “Artinvest”

Castello Estensi di Ferrara

Torre della Filanda “Artinvest 2000” Rivoli Torino

Museo “Accossi” Milano catalogo Mazzotta antiche dimore

Galleria 51 San Giorgio Canavese

Fondazione Mantovani “Art Overture” Milano

Collettiva Circolo della Stampa Milano

2010

Promotrice Belle Arti Torino collettiva

Torre della Filanda “Artinvest 2000” Rivoli Torino

Galleria “Brehovà” Praga

Palazzo dei Congressi Parigi

COLLETTIVE

1993 Promotrice Belle Arti, Torino

1998 Saporito e Mastroianni, Galleria Area, Torino

2000 Saporito e Rotella, Galleria Area, Torino

2001 Scultura tema Arte e Materia, Lanzo Torinese

2004 Collettiva, Arteincornice, Palermo



Trasmissione culturale “Artisti Contemporanei” ideata dall'organizzatore di eventi d'arte Paolo Vassallo

Artisti Contemporanei, Rete 7

7 Maggio 2015, ore 23,00. In streaming mondiale su Rete 7 e su Digitale Terrestre Tivù 7, Canale 113, Antonio Saporito ospite d'onore alla trasmissione Artisti Contemporanei.

Anche per l’edizione 2015 la prestigiosa manifestazione nazionale “LA MODELLA PER L’ARTE” organizzata dall’ Associazione culturale “Suol d’Aleramo” presieduta da PAOLO VASSALLO rimane sul Lago Maggiore e vedrà i festeggiamenti della finale nazionale 2015 ad ottobre a STRESA e all’Hotel VILLA CARLOTTA di Belgirate, suggestivo grandioso Hotel immerso in un lussureggiante parco secolare sulle sponde del Lago Maggiore che ospitò già la manifestazione varie volte negli anni 80 e 90 e nel 2012 /13/14
L’evento si svolge con il patrocinio della REGIONE PIEMONTE, della città di STRESA, del Distretto dei laghi, Pro Loco Stresa e con il supporto determinante della famiglia MUGNAI proprietaria dell’Hotel VILLA CARLOTTA. Main sponsor la R.C.M Gioiellieri di Valenza.
L’iniziativa nata a Stresa nel 1977 è giunta alla 39° edizione. Ogni anno è recensita dalla stampa nazionale e Tv private.

Nelle precedenti edizioni ha visto i festeggiamenti finali con notevole successo a Stresa, Verbania, Baveno, Montecatini, Belgirate, Casinò di Campione d’Italia, Riccione, Acqui Terme. L’evento vede protagonisti 20 famosi pittori italiani nel realizzare un quadro sulla “donna d’oggi” ispirati da altrettante belle modelle scelte con eleganza in occasione di vari galà itineranti in prestigiosi locali e hotel italiani. La manifestazione ha una storia prestigiosa e ha assunto un notevole respiro nazionale, anche in virtù della partecipazione dei più grandi pittori italiani protagonisti nelle passate edizioni.


Anche per l’edizione 2015, i pittori protagonisti, invitati da un comitato di critici d’arte, con la consulenza della Casa d’Aste Meeting Art di Vercelli, sono di altissimo livello: OMAR RONDA, UGO NESPOLO, MARCO LODOLA, BRESCIANINI DA ROVATO, FERNANDO DE FILIPPI, SERGIO NARDONI, DANIELE FISSORE, PIER TOFFOLETTI, ALDA BOSCARO, BRUNO LANDI, MAURIZIO RINAUDO, ANTONIO TAMBURRO, RICCARDO BENVENUTI, TITTI GARELLI, AMATO PATRIARCA, GIANGENTA, GIANCARLO MONTUSCHI, MARIA MURGIA, MARIO STRATI, BARBARA CALLIO, ANTONIO SAPORITO. (alcuni sono gi stati protagonisti nelle passate edizioni). Le opere realizzate dopo i festeggiamenti finali saranno esposte in mostre culturali in varie Gallerie d’Arte e sedi pubbliche.


Artisti Contemporanei, Rete 7

7 Maggio 2015, Rete 7 e Digitale terrestre Tivù 7, Canale 113, trasmissione Artisti Contemporanei. Ringraziamo la gentile partecipazione della Modella per l'Arte, Regione Piemonte Città di Stresa.

Artisti Contemporanei

Antonio Saporito ospite alla trasmissione Artisti Contemporanei, Rete 7.


Mostra Ecomuseo Urbano Torino


Mostra Ecomuseo Urbano, Torino


Mostra Ecomuseo Urbano, Torino

Mostra Ecomuseo Urbano, Torino


Mostra Ecomuseo Urbano, Torino

Mostra Ecomuseo Urbano, Torino. Antonio Saporito con (dalla sinistra) Nadia Conticelli, Daniela Todarello, Adrino Barbieri e Angelo Mistrangelo

Mostra Ecomuseo Urbano, Torino

Mostra Ecomuseo Urbano, Torino. Antonio Saporito con Paolo Turati e Guido Folco



Bonn, 2013
Bonn, 2013, Bonner Kunstwerein Artothek  

Bonn, 2013

Bonn 2013, Kunnstlerforum

Bonn, Antonio Saporito

Bonn 2013, Kunnstlerforum, Antonio Saporito

Bonn, 2013. Quadri astratti geometrici

Bonn 2013, Kunnstlerforum, opere e quadri esposti

Bonn, 2013. Quadri astratti contemporanei

Bonn 2013, Kunnstlerforum, opere e quadri esposti

Bonn, 2013. Quadri astratti geometrici

Bonn 2013, Kunnstlerforum, opere e quadri esposti

Mostra a Bonn con Guido Folco


Mostra a Bonn con Guido Folco e una nota critica d'arte tedesca


2014, mostra a Londra


2014 Royal Opera Arcade Gallery, Londra

Mostra a Londra, Guido Folco


2014 Royal Opera Arcade Gallery, Londra, Guido Folco


Antonio Saporito con Carlo Motta


Antonio Saporito e Carlo Motta, direttore Mondadori



Antonio Saporito con il Professor Segato

Antonio Saporito con Segato. Mostra a Padova


Antonio Saporito con Dario Ballantini

Antonio Saporito con Dario Ballantini

Antonio Saporito, Ugo Borlenghi, Luciano Carini

Antonio Saporito, Luciano Carini e Ugo Borlenghi