Home page‎ > ‎Opere‎ > ‎

Forma geometrica

Forma Geometrica, 1999

Opere su lastra metallica del periodo più maturo

Forma geometrica

Compera online
Anno 1999
Tecnica acciaio verde perforato
Dimensione quadro 46x29,5 cm
Archivio N° 245

Prezzo € 1200,00
L'opera è firmata e accompagnata dal certificato di autenticità.

Il quadro è stato presentato nelle mostre più importanti.

Da: "Giudizio di Paolo Turati" pubblicato sul Catalogo opere di Antonio Saporito, 2018


Forma geometrica, tecnica acciaio verde perforato, misura 46x29.5, anno 1999
Antonio Saporito non è, a mio giudizio, un artista, bensì un designer, e di quelli di valore. La conoscenza e la cordialità che ci accomuna da anni mi consente di esprimere questo giudizio che, peratro, gli ho da sempre formulato personalmente. Il che è, sempre a mio sommesso ma fermo parere, un "upgrade" e non una diminutio. Perché essere un designer di qualità nel mondo odierno in cui gli interni sono sempre più esigenti in termini di qualità decorativa non solo non è facile, ma necessita di una sensibilità e di una vision prospettica dei gusti che solo pochi hanno. 

Se osserviamo le opere su tela della prima fase della carriera di Antonio Saporito, vi troviamo echi di Chiarismo alla Lilloni o di Informale alla Tobey o alla Richter: ottime esecuzioni ma nulla di innovativo. Cosa che non è per le opere su lastra metallica del periodo più maturo e, peraltro, noto del Maestro. 

Astrattista istintivo, Antonio Saporito sa evocare le partiture spaziali di Malevich e di Kandinsky in modo personale convincente, specie quando non indulge nella ricerca di proporzioni auree di difficile soluzione. Quando "lascia andare la mano"(o meglio il trapano come nelle sue ultime opere in piombo), le sue opere assumono caratteristiche estremamente solide da un punto di vista anche concettuale, condicio sine qua non per essere oggi inseribili nel contesto di un'estetica adeguata ai nostri giorni e, probabilmente, anche oltre.

Paolo Turati